MILANO – Domenico Orefice debutta alla Milano Fashion Week di gennaio 2024 con la collezione A1 R1 25, una collezione a-gender e a-seasonal, che ancora una volta si colloca all’interno dello sportwear di new generation, dove si fondono innovazione tailoring e artigianalità.

Le sigle A1 e R1, nell’alpinismo, indicano rispettivamente il grado di difficoltà dell’arrampicata in artificiale e il parametro di rischio. Hybrid Iter è il concept con cui il 9 gennaio, presso la Fondazione Sozzani, racconterà la collezione attraverso un’ istallazione unica. Un paradigma nel tessuto urbano: frammenti di montagna, fusi con sinestesie digitali.

Un sentiero di montagna in una location urbana, apparentemente fuori posto, per creare un’esperienza ibrida dove natura, metropoli e digitale si fondono in un equilibrio delicato e affascinante.

AI R1 25 rappresenta un passo avanti rispetto alla precedente collezione A0 24 Moderate, i capi sono infatti complementari alla collezione, con cui il designer campano ha esordito a Pitti, offrendo la possibilità di creare stratificazioni e combinazioni.

Questa collezione è stata concepita e progettata per affrontare tutte le stagionalità e adattarsi a diverse condizioni climatiche in varie parti del nostro pianeta.

Per la selezione dei tessuti, Domenico Orefice ha scelto di affidarsi all’azienda italiana Gruppo Cinque. La gamma comprende un mix di cotone, nylon e tessuti con diverse grammature, contribuendo così a creare un guardaroba variegato. Alcuni materiali presentano membrane che offrono protezione dal freddo e, contemporaneamente, sono traspiranti.

Tra i tessuti utilizzati, il tessuto crispy è ancora presente. Grazie alla sua percentuale di metallo, che questa stagione è al 9% anziché al 20%, garantisce un maggiore comfort e crea un effetto “corteccia” avvolgente sulla pelle.

La fusione tra sartoriale e sportswear continua a essere evidente, mantenendo costante la visione e l’estetica distintiva del brand.

L’articolo Domenico Orefice alla Milano Fashion Week 2024: le anticipazioni sembra essere il primo su L’Opinionista.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande,dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di gomoda è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se accetti e continui ad utilizzare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • CookieConsent
  • PHPSESSID
  • __cfduid
  • local_storage_support_test
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi