La storia dell’animalier ha vissuto diverse fasi. Agli inizi del 900 era considerato iperchic, simbolo di potenza ed eleganza. Connotazione che si porta dalla preistoria o dall’antico Egitto, dove ad indossarlo erano proprio i più valorosi. Negli Anni 20 vive un momento di boom, sono gli anni della Divina Marchesa Casati che con i ghepardi ci girava al guinzaglio. Il maculato era sinonimo di lusso e stravaganza.

Christian Dior porta l’animalier in passerella

La svolta e la consacrazione definitiva arriva nel 1947, quando Christian Dior porta l’animalier (stampa leo in chiffon) in passerella. In un attimo è il must delle donne più alla moda e delle star di Hollywood, fino a conquistare anche una monocromatica come la Regina Elisabetta II. Il maculato, secondo Monsieur Dior, si poteva portare di giorno e di sera, sdoganandolo ufficialmente per ogni occasione.

Negli Anni 50 e 60, la pelliccia vera (ahimè) di leopardo o ghepardo diventa status symbol di successo sul lavoro. Ogni moglie di un alto dirigente ne aveva una, almeno fino alla fine degli Anni 70. Periodo in cui il leopardo entra nella categoria animali in via d’estinzione. La sua pelliccia passa, fortunatamente, di moda.

Madonna e la chiave punk

Negli Anni 80 la stampa animalier incontra il punk, si lascia stravolgere dai colori fluo e acidi fino a diventare un simbolo di pura trasgressione. Madonna è agli albori della sua carriera ma è già considerata una trend setter. È lei, insieme a Debbie Harry, a portarlo nei video musicali dandogli una nuova chiave di lettura: libertà e potere.

Madonna negli Anni 80 (a sinistra) agli inizi della sua carriera con body animalier e cintura borchiata: mood punk. A destra una foto paparazzata negli Anni 90

 

Le Reali di ieri e di oggi

Se la Regina Elisabetta II è stata la prima Royal a indossare un cappotto animalier in un’uscita ufficiale, Lady Diana lo ha reso cool indossando un abito leggero total ghepardo per andare in spiaggia. Unico accessorio in aggiunta: un paio di classici Ray-Ban Wayfarer neri. Super chic. Kate Middleton ha recentemente indossato una gonna lunga animalier, abbinata a un dolcevita scuro, mentre Queen Letizia ama particolarmente indossare capi stampati animalier. Dalla camicetta al total look, non ha paura di osare.

Come si indossa?

Le Reali ci insegnano che il total look è ok, meglio se su abiti che tailleur, ma il vero twist elegante è con il nero. Camicia leo e gonna a tubino nera come Letizia o total look blue come Meghan, reso cool dalle décolletée maculate.

The post Eleganza animalier: la tendenza che conquista le Reali appeared first on Amica.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se accetti e continui ad utilizzare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • CookieConsent
  • PHPSESSID
  • __cfduid
  • local_storage_support_test
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi