Gli accessori vegani stanno diventando sempre più richiesti dal pubblico e il mercato del settore moda si sta adeguando. Come? Con la creazione di brand sempre più certificati, sostenibili e all’avanguardia nella ricerca di materiali alternativi. Ma non solo. L’attenzione è sempre più puntata all’estetica, con scarpe e borse dai modelli accattivanti e all’ultimo trend, che non hanno niente da invidiare a quelli tradizionali.

Accessori vegani nella campagna spring-summer 2020 di Stella McCartney

La pioniera della sostenibilità

Il primo nome del settore moda che salta in mente pensando a questo delicato e importante tema è senza dubbio quello di Stella McCartney. Una pioniera della moda vegan, è stata la prima a bandire dalle sue creazioni pelle e pellicce animali, proponendo però uno stile e un prodotto di tendenza e impeccabile dal punto di vista sartoriale. Con un costante impegno verso la ricerca di lavorazioni e materiali sempre più innovativi e sostenibili. Ma soprattutto lanciando un trend che negli anni ha coinvolto altre celebri maison del settore come Vivienne Westwood, Prada e Gucci.

ecoalf-accessori-vegani

Ecoalf primavera-estate 202o

Materiali e lavorazioni cruelty-free

Ma cosa s’intende esattamente con accessori vegani? Prima di tutto la totale esclusione di pellami e pellicce di origine animale. Poi la scelta di materiali cruelty-free, di nuove soluzioni di origine vegetale come l’Appleskin, l’Orange Fiber e la Piñatex derivate dagli scarti della frutta. E ancora la spugna naturale, il legno, la gomma, il sughero, la canapa. Ma anche materiali riciclati oppure sintetici ma realizzati a partire da elementi presenti in natura e il cui processo di creazione abbia il minore impatto ambientale possibile. Persino tinte, colle, grassi e vernici usate nella lavorazione, infine, devono essere totalmente animal-free. Un plus che fa andare sul sicuro il cliente? La certificazione di un marchio da parte dell’ente internazionale PETA.

veja-accessori-vegani

Sneaker vegane per il brand Veja

Guida allo shopping di primavera

I brand di accessori vegani più cool? Arrivano dall’Italia come Womsh e Fera Libens ma soprattutto da Stati Uniti, Canada, Francia e Gran Bretagna. Le nuove collezioni? Puntano su colori delicati come i pastelli o come le sfumature calde della terra. Le borse sperimentano forme geometriche o arricchite da increspature tutt’altro che scontate. Le scarpe invece scelgono la semplicità delle linee, rese uniche da dettagli inaspettati come inserti colorati e tinte inedite.

The post Gli accessori vegani sono il nuovo tocco chic al tuo outfit appeared first on Amica.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se accetti e continui ad utilizzare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • CookieConsent
  • PHPSESSID
  • __cfduid
  • local_storage_support_test
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi