Un esercito color pastello. La collezione Max Mara Spring Summer 2020 avanza con delicatezza ed eleganza. Come sempre, la donna Max Mara non usa mezzi termini. Aggraziata e sensibile come una dea, grandiosa e fiera come un agente segreto. Perché come dice la scrittrice femminista Natasha Walter «nella narrativa c’è bisogno di più donne come agenti segreti. Dopotutto, le donne sono allenate a mantenere i segreti». A sostenere l’idea c’è stato il fumetto pioniere sull’avventuriera Modesty Blaise, creato nel 1963, e oggi a confermarla c’è Killing Eve, la serie tv fenomeno che ha ottenuto riconoscimenti in tutto il mondo. Non a caso all’autrice della serie, Phoebe Waller-Bridge, è stata commissionata la revisione della sceneggiatura del prossimo film di James Bond, in cui «le donne avranno un ruolo di primo piano».

Max Mara per la bella stagione immagina così il guardaroba di un film ancora da girare. Gli elementi ci sono già tutti, sono solo da mettere in ordine. La donna «agente segreto» del brand, bellissima e libera, è la nuova 007. Ammira l’eleganza di Bond, ma ne mette in discussione il modus operandi. Pensa che sia tutto così pericoloso e inutile. Con uno stratagemma o un’astuzia sconfigge i suoi avversari. Non c’è quindi bisogno di ricorrere alla pistola, ma la fondina è un accessorio molto elegante.

Max Mara, Pastel Army
Max Mara, Pastel Army
Max Mara, Pastel Army
Max Mara, Pastel Army
Max Mara, Pastel Army
Max Mara, Pastel Army
Max Mara, Pastel Army

E il trend Pastel Army la porta da Londra a un’isola tropicale. Adora le divise: bermuda che sfiorano il ginocchio e camice multitasche in rosa conchiglia, blu cipria o eau de Nil. Ha la gentilezza del rosa, la freschezza dell’azzurro, la grazia del verde menta e il calore tenue del giallo limone.

Il prossimo appuntamento? Un cocktail o un invito nella villa del Governatore. Ha con sé abiti fluidi color pastello con bretelle che si incrociano sulla schiena. E quando cammina verso la prossima missione, i volant di seta ondeggiano seducenti. In questo film immaginario e nella vita reale, Max Mara non la tradisce mai.

 

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se accetti e continui ad utilizzare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • CookieConsent
  • PHPSESSID
  • __cfduid
  • local_storage_support_test
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi