L’anno appena concluso è stato di certo uno dei più memorabili per l’atleta Megan Rapinoe, capitano della nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti: nel 2019 infatti, non solo ha guidato per la seconda volta consecutiva la sua squadra, sino alla vittoria della Coppa del Mondo femminile FIFA, ma ha ricevuto anche il prestigioso Pallone d’Oro per la sua prestazione all’interno della competizione, seguito dal titolo di miglior giocatore femminile FIFA dell’anno. Una personalità esemplare anche al di là dell’universo sportivo, visto l’attivismo della californiana per la comunità LGBTQ+, la parità dei diritti e contro il razzismo. Era solo una questione di tempo, insomma, prima che un big brand chiedesse alla Rapinoe di incarnarne lo spirito in una campagna pubblicitaria.

Il momento è finalmente arrivato, e proprio in questi giorni il volto della 34enne è ovunque per le strade di Parigi: l’immagine proviene dalla campagna – per ora, solo un’anteprima – Autunno/Inverno 2020 di Loewe, dove Megan Rapinoe appare in versione acqua e sapone, ma con espressione sfacciata e tutt’altro che glamour in senso classico. Davanti all’obiettivo del leggendario Steven Meisel, la sportiva esprime sé stessa con carattere, sfoggiando la sua inconfondibile chioma color magenta acconciata da Guido Palau.

«Sono così entusiasta di questa collaborazione con Loewe e Jonathan Anderson» ha dichiarato Megan Rapinoe «Mondi multipli che si infrangono insieme, creando qualcosa di più grande, diverso e più eccitante di quanto non si possa fare da soli». Uno scatto piuttosto minimalista, per cui potrebbe sorgere spontanea la domanda: che cosa viene pubblicizzato esattamente? Più che su un preciso capo d’abbigliamento, l’accento viene posto su un’attitudine, quella di audacia e individualità, che la calciatrice simboleggia alla perfezione, così come Loewe. E che, diciamoci la verità, alza notevolmente il livello di hype in attesa degli altri scatti della campagna, in cui probabilmente ammireremo Megan con le creazioni della griffe spagnola.

LEGGI ANCHE

Megan Rapinoe, la calciatrice dei diritti civili (e anti Trump)

LEGGI ANCHE

Megan e Sue, la prima coppia gay sulla cover di «The Body Issue»

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande,dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di gomoda è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se accetti e continui ad utilizzare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • CookieConsent
  • PHPSESSID
  • __cfduid
  • local_storage_support_test
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi