L’Italia ha a fatica superato il mese che lockdown e il Gestione Italiano ha annunciato la protrazione delle misure che necessità al immediato 3 maggio. Intanto che, la stile è in sostanza ferma.

Le fabbriche e i negozi sono chiusi (riapriranno il 14 aprile nudo quelli che modo di vestire a bambini), la alienazione online rappresenta finora una piccola del fatturato del ripartizione, a lui eventi che giugno (Pitti Uomo di legge e Milano Andazzo Uomo di legge) durante cui si sarebbero dovute mostrare le maschili a la mesi estivi 2021 sono stati rimandati e unificati verso la week che settembre, le riviste possono fare i contenuti fotografici percorso i quali interpretano e raccontano le tendenze durante traguardo, dai fotografi agli stylis, i social rappresentano il panca che cimento a tutti. A inquietare di più sono le possibili conseguenze a a lui autonomi dell’manifattura creativa e dall’artigianato.

Il ardire che radicarsi e la necessità che scompartire

Le prime settimane che necessità avevano a lui addetti ai lavori e a lui appassionati distendere molte questioni sui possibili cambiamenti quanto a realizzare a creare facciata alla avvenimento e a cacciare che rescindere una insieme che problemi già esistenti. Tra tutti Francesco Tombolini, Presidente che Vano Buyer Italia, aveva chiesto che giudicare il “riciclo” della mesi estivi 2020 a l’anni futuro, durante metodo quanto a distribuire soffio a quei rivenditori quale si ritroveranno verso un imponente aggravio che invenduto e convincere a allentare l’illeso complesso. 

Ma viceversa le previsioni economiche allarmanti e la avvenimento che settarismo somma prolungata portano a una sola : scompartire il dapprima immaginabile. Si è accaduto megafono che questa  Carlo Capasa, Presidente che Vano della Andazzo Italiana, quale l’11 aprile ha una cartolina aperta al Gestione.

La cartolina aperta che Carlo Capasa a la riapertura della trafila

«… Siamo il massimo Contrada durante Europa a la realizzazione del tessile modo di vestire e accessori, staccando che 30 punti la Germania e che 34 la Francia. (…) Dobbiamo guardare questa manifattura perché è la più strategica quale abbiamo durante Italia. Per giusti motivi proteggerla dobbiamo altresì capirne i meccanismi: siamo unici perché mettiamo combinazione artigiani, piccole imprese, medie aziende e grandi brand, essi facciamo maneggiare canto guadagnandoci durante creatività, flessibilità, qualità, manutenzione del preparato e sostenibilità. Futuro siamo altresì bravi a smerciare, quale i nostri showroom e le nostre boutique diffondono tutti i brand più importanti del civiltà. Ammettere la settarismo che alcune aziende, altresì piccole, altresì artigiane creerebbe unito deroga durante quel trama spaiato quale la nostra trafila rappresenta. (…)

La stile è un’manifattura stagionale, riparte qualunque sei mesi verso nuove collezioni quale vanno presentante e vendute e consegnate. (…) Se possibile riapriremo le nostre aziende dentro il 20 che aprile avremo i tempi tecnici a porgere le produzioni autunno inverno 2020/2021 quale vanno inviate dentro luglio il civiltà. Né potremo fare le collezioni mesi estivi 2021 a la alienazione che giugno quale dovrà accadere specie altresì a divario, ed è un forzato a convenire in futuro la realizzazione e la ordine ai negozi che a tutto andare il civiltà dentro dicembre/gennaio, potremo soffrire senza ritardo le collezioni a le sfilate che settembre.

La quesito è: siamo disposti a smarrire la nostra manifattura personificazione? Sappiamo quale dovremo accadere cauti, mantenendo un stabilità educato tra poco benessere ed . (…) Possiamo cautelare finora che più le persone a pericolo, possiamo avvalersi dei criteri durante alcune aree geografiche, incertezza esitazione vogliamo prolungare ad soffrire un’manifattura della stile durante Italia dobbiamo riacciuffare quanto a prontamente a fare altresì la Andazzo. Come l’baldanza che farlo nudo a noialtre incertezza altresì a le future generazioni che questo nostro prodigioso Contrada».

La formula che Armani

Forte della discorso delle ultime settimane è Giorgio Armani quale, indi aver specializzato che sfilacciare a porte chiuse nell’risolutivo giorno per giorno che Moda Week, disponibile l’onda che donazioni e quella che riconversioni delle fabbriche, quello trascorso 2 aprile ha messaggero buio su albicante la necessità che un ravvedimento delle tempistiche verso le quali vestiario e accessori sono prodotti e venduti. « quale quello classe presente delle mestruazioni, verso la sovrapproduzione che capi e il disallineamento tra poco il ritmo delle collezioni e della cielo , sia proprio irrazionale». E ad diramare un massimo, minuzia provvedimento: il proroga dei saldi. «Vedo questa disagio appena che un’opportunità a allentare e riallineare a tutto andare; a concludere un ignaro e più efficace colpo d’occhio a la stile. Ho lavorato verso il mio team a tre settimane durante metodo quale, indi il ostruzione, le collezioni estive rimarranno nelle boutique all’preludio che settembre, com’è appena quale sia. E così faremo d’aura durante in futuro». Il stando a provvedimento, confermato nella stessa , è della estimazione nell’acquisizione dei fornitori messi durante difficoltà dalla disagio, «durante metodo quanto a rivalutare e avvalorare la trafila, importantissima nel nostro prototipo che business».

Codice altresì
› Giorgio Armani, appena che deve avvicendare la stile indi il coronavirus

Chi vende, atto vende

Chi riesce a partire nelle complicate dinamiche della logistica, specialmente a valore internazionale, ha allignare alcune categorie che modo di vestire e accessori (e altre affrettare). Nell’impossibilità che uscire con violenza, salacità la bisogno che leisurewear e athleisurewear, e cioè i comodi e quelli a creare attività fisica.

Le ricerche che Lyst, unito dei più aggregatori che ecommerce del ripartizione stile, dicono quale durante Italia il origine più artificioso della settimana rosolatura è la T-shirt verso il generosità che Comme Des Garçons Play, codazzo dalle felpe che marchi appena che Palm Angels, Marcelo Burlon, Non attivato-White, GCDS, Heron Preston e Balenciaga, e dalle sneakers che Alexander McQueen e Non attivato-White. Crescono a valore unitario le ricerche a orecchini e a intima, ordinatamente del 40% e del 9%. 

si è spostata la

I marchi hanno intelligentone obiettare fulmineamente alla mutata bisogno del modificando le esse vetrine che marketing (homepage del posto, newsletter, social ) e mettendo durante chiarezza le categorie che preparato più ricercate. Dando cimento che una certa all’indice di gradimento del galoppino e che una capacità che ipoteticamente durante alti settori. 

E si sono fermati . Quanto a poche settimane i esse account Instagram sono diventati quello aria digitale nel luogo in cui divertire i fan verso contenuti fedeli al speciale DNA, incertezza altresì sperimentali e collaterali. Studio Veneta, Loewe, Salvatore Ferragamo, Loewe, Valentino, Alexander McQueen, Louis Vuitton, Benetton, Levi’s, Swatch, Paul Smith, Nike, Jimmy Choo, Chanel… Né c’è brand quale si sia sciupato dietro nel immaginare soluzioni alternative, veloci ed efficaci. Cogliendo il a focalizzarsi su un che marketing, il branding, fitto disordinato durante benevolenza che un intensa propaganda del preparato.  

Codice altresì
› Andazzo e coronavirus, le iniziative social dei brand su Instagram

Fino a lui uffici impressione stanno lavorando a convertire un manufatto quale ordinariamente si ossatura durante appuntamenti durante showroom, e contrazione che capi a a lui shooting, struttura interviste ed eventi che qualunque . È Karla Otto, verso domicilio a New York, Milano, Londra e Parigi, a distribuire il condotto il immediato 16 aprile ai digital press day, resoconto Instagram dell’incontro percorso il quale i rivedono i capi della cielo successiva a fissare appena che raccontarli ai propri lettori.

Su Instagram, chi scende e chi salacità

Sui social a lui altri attori protagonisti sono a lui influencer, aura al piano inferiore concorso. Preferibilmente quelli “che stile”, più abituati a fare uso Instagram appena che una cristalliera a i propri quale a interagire verso i speciale follower. L’ammaestramento più solare è che Arielle Charnas, emerito blogger, aura influencer quanto a più che un milione che follower quale ha raccontato verso un post che accadere positiva al virus.

Futuro, però, ha altresì documentato una insieme che azioni quale hanno smoderato l’stizza che chi la segue, dall’aver avvezzo le sue connessioni a creare il tampone alla meglio che desistere New York (già durante sovrabbondanza necessità) a a lui Hamptons. Appropriato la fuggifuggi dalla città – immortalata verso molto che maxi altresì quanto a un’altra influencer newyorkese, Naomi Davis – ha provocato l’acconcio più quanto a chi dei social ha accaduto un manufatto: il defollow. Per giusti motivi Arielle sono bastate le scuse durante un post. La collare che grandi magazzini Nordstrom, verso cui collaborava quanto a ritmo, ha le distanze: il business sui social dipende considerevole quanto a ciò quale si sceglie che .

Dall’altra atteggiamento aò c’è l’ammaestramento che best practice Chiara Ferragni quale ha intelligentone ben condurre i familiari 20 milioni che follower durante un stadio che a . Dalla assemblea finanziamenti a supportare l’ospitale San Raffaele che Milano – verso cui sono stati raccolti 4 milioni e che euro – a una continua ed energico che messaggio verso l’hashtag #iorestoacasa, dalla casalinga (e veramente più ironica sollecitudine ai familiari normalizzato) dei contenuti sponsorizzati al su TikTok, il social della cremonese è quanto a prontuario (verso molto che a l’simpatizzante/celebrità Kendall Jenner quale ha minuzioso dati errati sull’necessità). 

Il incertezza delle produzioni

Se possibile a le riviste online e le declinazioni digitali che quelle cartacee l’approccio grido la community risulta più celere (ed già classe considerevole abile), la tessera affronta l’impossibilità che maneggiare a quelle produzioni fotografiche quale animano le pagine che stile. I primi qualità prodotti durante classe che necessità sono una atto che quella creatività favore attiva quale fin dall’inizio rappresenta la benzina del ripartizione. Un ammaestramento in tutto, le copertine del bimestrale britannico i-D quale vede le modelle del durante una insieme che scatti immortalati dal fotografo Willy Wanderperre di sgembo Facetime

Alla reattività che chi ci lavora corrisponde quella del Gestione italiano (incertezza neppure quella degli stranieri) nella difesa che fotografi, modelle, stylist, truccatori, hairstylist, producer, casting director quale sono manifestamente inquadrati appena che lavoratori autonomi e quale durante questo sono durante stop obbligatorio dal manufatto: molte altre riviste al stanno lavorando verso reale già preparato , verso le immagini fornite dai marchi. C’è imponente indeterminatezza altresì su appena che e mentre le produzioni ricominceranno. Dagli Stati Uniti arrivano le prime notizie che licenziamenti durante un’editoria già corrosa nel ritmo e finora durante gran atteggiamento suddito dalle inserzioni pubblicitari. Se possibile a dapprima sembianza un appena che questo – durante cui si tende a mettersi al corrente, e durante collettivo a intendere che più – dovrebbe dare a un stadio che buona benessere dai giornali, il duro contrazione della pubblicità, causato dalla diminuzione dei budget che e marketing dei marchi, potrebbe portare pochi problemi.

Agevolazione a i più piccoli

A affrontare considerevole durante questa avvenimento sono altresì i giovani stilista emergenti quale già a premere nel colpo d’occhio hanno dovuto maledettamente e durante un durante cui i ritorni economici si vedono a che divario dal . Quanto a Inghilterra, da quando il British Council ha previsto quale il 35% delle etichette emergenti del Contrada fallirà dapprima della distinto dell’mesi estivi esitazione sarà attuato alcun ingerenza, Jefferson Hack, editor-in-chief che An Other Magazine, ha esortato verso un editoriale tutti i creativi sul area ad scroccare dell’abbonamento reso immotivato a la Creative Industries Federation, quale si occupa che creare pressioni sul Gestione a aggiustare il complesso che agevolazione dei liberi professionisti. Quanto a America Anna Wintour, direttrice che Vogue, e Tom Ford, Presidente del CFDA, hanno lanciato A Common Thread, quale offre sovvenzioni a le piccole imprese che stile quale ha già mietitura 3 milioni che donazioni (un milione dei quali quanto a Ralph Lauren). 

Business of Moda, viceversa, corsesca la duello ad Amazon. Il che Jeff Bezos sta tentando quanto a che propiziarsi un al posto di che aggetto tra poco i rivenditori del lautezza (e dal 2018 è il maggior trafficante che modo di vestire negli Stati Uniti) e a preludio marzo ha presentato il tv Making The Cut (propenso su Amazon Prime ), reality quale vede sfidarsi giovani stilista a occupare il retribuzione che 1 milione che dollari e la possibilità che generare una  low cost quale sarà acquistabile il civiltà su Amazon Moda. BoF si chiede,«Ma quale i giovani stilista che a tutto andare il civiltà stanno affrontando una duello esistenziale, Amazon potrebbe giungere durante esse istituendo una trampolino e un compimento socio a supportare un umanità che etichette indipendenti durante difficoltà, collegandole verso i familiari milioni che consumatori digitali e affermandosi velocemente appena che una delle migliori destinazioni stile del civiltà?»

Conseguenze disastrose

Esteriormente dall’Italia – incertezza a questo ci coinvolge a meno che – c’è quella quale hanno preciso la “prossima disagio umanitaria“. Se possibile a diverse ragioni ( ultima, quella a la quale a meno che vestiti corrispondono unicamente a a meno che corruzione) la bisogno che un recessione del complesso stile sembra una squagliamento doverosa e sensata, dall’altra la abrogazione degli ordini e la dei pagamenti quanto a atteggiamento che brand del prêt-à-porter e del fast ha già avuto tragiche conseguenze sui lavoratori dei Paesi produttori, concentrati nel asiatico. Questi sono dirittamente dipendenti dai marchi, incertezza lavorano a società terze verso domicilio durante Pakistan, Cambogia, India, Vietnam, Bangladesh.

E le stesse società di fronte a ordini cancellati e pagamenti sospesi potranno creare gente quale diplomare: il Worker Rights Consortium, quale monitora i tassa dei lavoratori a valore unitario, considerazione quale 50 milioni che persone siano impiegate nel ripartizione dell’modo di vestire, tessile e calzaturiero, che cui molte sono gentil sesso quale rappresentano il saldo delle esse famiglie. grandi marchi del fast , innanzitutto H&M e Zara, già messi al piano inferiore tensione durante scorso a il dei lavoratori nei Paesi più poveri hanno fermato quale avrebbero solitario e liquidato a lui vestiario e a lui accessori già ordinati (prodotti ovvero durante realizzazione) e quale avrebbero rinegoziato i prezzi. Ma mancano tutti a lui altri.

L’testo Andazzo e Coronavirus, atto è ascesa a aura sembra accadere il massimo su iO Donne.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande,dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di gomoda è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se accetti e continui ad utilizzare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • CookieConsent
  • PHPSESSID
  • __cfduid
  • local_storage_support_test
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi