Stéphanie di Monaco con la figlia Pauline Ducruet
Stéphanie di Monaco
Stéphanie di Monaco in front row
Stéphanie di Monaco
Stéphanie di Monaco e la figlia Camille Gottlieb
Stéphanie di Monaco e gli occhiali
Mamma Stéphanie non si perde un’uscita
Camille Gottlieb in front row con gli amici
Stéphanie di Monaco, cuore di mamma
Pauline Ducruet con il cappotto rosso in mezzo ai suoi modelli
Pauline Ducruet ringrazia alla fine dello show del suo brand Alter
La collezione genderless firmata Alter
L’abbraccio tra madre e figlia dopo lo show
Uno sguardo complice
Ritratto di famiglia
Quello che le monegasche non temono: gli abiti che si sgualciscono
Pauline Ducruet, scatti dal backstage
Pauline Ducruet, scatti dal backstage
Pauline Ducruet, scatti dal backstage

Telefono spianato in front row e sguardo attento per non perdere un passo dei modelli in passerella. E fino a qui, nulla di strano se non fosse per quel sonoro battimani e quella commozione tradita dall’espressione del volto, erano davvero frutto di un’emozione sincera. Sono davvero un team affiatato Stéphanie di Monaco e sua figlia Pauline Ducruet, quest’ultima alle prese con la sua seconda esperienza alla Settimana della moda di Parigi in qualità di designer.

Un’emozionatissima Stéphanie di Monaco alla sfilata del brand della figlia Pauline Ducruet. Foto IPA.

La venticinquenne ha fondato nel 2018 il brand unisex, Alter, realizzando il sogno coltivato fin da bambina e forgiato da anni di studi all’Istituto Marangoni di Parigi prima e alla Parsons School di New York poi. Classico e moderno convivono negli abiti disegnati dalla giovane Ducruet come si può vedere anche dalla collezione presentata al Palais de Tokyo di Parigi: ciò che rende tutti davvero contemporaneo è la proposta di un guardaroba rivolto, come si legge nel sito, «a chiunque creda che tutti dovrebbero essere liberi di indossare ciò che vogliono indipendentemente dalle abitudini sociali e dalle norme di genere specifiche».

Pauline Ducruet alla sfilata del suo brand Alter. Foto IPA.

Se c’è qualcuno in famiglia che rompe le convenzioni da diversi decenni è sicuro mamma Stéphanie, una it-girl ante litteram che ha spettinato più di un’abitudine, non solo sociale, ma anche reale. Già cantante (chi se la dimentica la sua Ouragan) e creativa a sua volta, la terzogenita figlia di Grace Kelly e Ranieri di Monaco aveva lanciato nella seconda metà degli anni ’80 una sgambatissima linea di costumi da bagno chiamata Pool Position. Dopo qualche front row, Pauline ha preso dalla madre più la passione per la moda che l’esuberanza a giudicare dalla riservatezza con cui vive la sua vita privata. Determinata nel lavoro, ha deciso di rimboccarsi quelle maniche che destruttura nelle sue collezioni insieme ai generi e agli elementi dei capi che piazza là dove non ci si aspetta.

Tra le sue fan più sfegatate anche la sorella Camille Gottlieb: la ventunenne avuta dalla relazione con la sua guardia del corpo di Stéphanie ha portato gli amici influencer alla sfilata, aprendo Alter alle giovani generazioni cresciute a pane, Youtube e Instagram. Se c’è una cosa che di sicuro le tre monegasche non temono è il ferro da stiro. Noi persone comuni vivremmo con angoscia certi outfit suscettibili di aloni e pieghe da seduta, il carrozzone di Stéphanie (lecito definirlo così visto che la nostra ha ereditato dal padre il titolo di presidentessa del Festival internazionale del Circo di Monte Carlo) invece ha fatto dell’abito sgualcito un capo da portare con fierezza. Se non è questo vivere liberi dalle convezioni allora cosa? La lezione di Pauline e famiglia: essere prima che apparire (apprettati).

LEGGI ANCHE

Pauline Ducruet, il debutto come stilista

LEGGI ANCHE

Pauline Ducruet, è nata una stella in front row

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande,dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di gomoda è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie se accetti e continui ad utilizzare il nostro sito web. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Privacy Policy.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • CookieConsent
  • PHPSESSID
  • __cfduid
  • local_storage_support_test
  • wc_cart_hash_#
  • wc_fragments_#

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi